Accedete, per favore

Per questa funzione devi registrarti o effettuare il login.

Chat dal Vivo
Caiccogoletta.it

Crociera da Bodrum a Efeso - Un'avventura archeologica Caicco Itinerario

7 Notti / 8 Giorni
Inizio / Fine:: Bodrum / Bodrum
La Durata: 7 Notti / 8 Giorni
Navigazione: Turchia
Crociera totale
main.Calculating... Miglia
main.Calculating... Ora
Giorno 1
Bodrum City Tour (Half Day)

Inizierai il tuo tour scoprendo Bodrum con la tua guida mentre il tuo yacht ti sta aspettando a Gümüşlük. Bodrum, l'antica Alicarnasso è una delle migliori città storiche e importanti del Mediterraneo. La nostra avventura archeologica inizia con l'esplorazione delle parti più importanti di Bodrum. Castello e Museo di Bodrum Uno dei migliori musei al mondo di archeologia subacquea, ospitato in uno splendido castello del XV secolo, costruito dai Cavalieri di San Giovanni di Rodi. La più antica esposizione di naufragio conosciuta al mondo è ora aperta. Questa attrazione per le stelle considera un "must" nella lista di tutti. Il Mausoleo Il Mausoleo di Alicarnasso era una delle Sette Meraviglie del Mondo Antico. Il suo sito è un museo all'aperto visitato con ammirazione per le realizzazioni degli antichi.La sua statuaria monumentale si trova nel British Museum ma sul sito si possono vedere alcuni manufatti e riproduzioni dei suoi fregi. Anfiteatro Con circa 13.000 spettatori, il teatro risale alla regione di Mausolo ma con modifiche aggiunte dai Romani. Con tombe di roccia in alto, il sito offre una vista incomparabile della città. Porta di Myndos Questa porta della città occidentale costruita da Mausolo nel 364 aC è stata recentemente restaurata. Composto da quattro torri si ergeva contro Alessandro Magno e le sue truppe macedoni. Le parti sopravvissute delle mura della città sono in restauro. Dopo il tour della città, guideremo a Gümüşlük per l'imbarco.il sito offre una vista incomparabile della città. Porta di Myndos Questa porta della città occidentale costruita da Mausolo nel 364 aC è stata recentemente restaurata. Composto da quattro torri si ergeva contro Alessandro Magno e le sue truppe macedoni. Le parti sopravvissute delle mura della città sono in restauro. Dopo il tour della città, guideremo a Gümüşlük per l'imbarco.il sito offre una vista incomparabile della città. Porta di Myndos Questa porta della città occidentale costruita da Mausolo nel 364 aC è stata recentemente restaurata. Composto da quattro torri si ergeva contro Alessandro Magno e le sue truppe macedoni. Le parti sopravvissute delle mura della città sono in restauro. Dopo il tour della città, guideremo a Gümüşlük per l'imbarco.

Gumusluk

Gumusluk era solo un tradizionale villaggio di pescatori nel sud-ovest della Turchia, ma i tempi sono cambiati con il turismo. È ancora abbastanza tranquillo e una delle sue attrazioni è l'antica città di Myndos. Il paesaggio è interessante e la flora è unica, due motivi per i quali i visitatori apprezzeranno camminare in questa regione. Le spiagge sono molto belle e i ristoranti nelle vicinanze offrono ottimi frutti di mare freschi. (Fateci sapere se preferite la prima cena in uno dei famosissimi Gümüşlük Restaurant prima del vostro arrivo.)

La crociera del giorno
1 Miglia
0:15 Ora
Giorno 2
Iasos Ancient City

L'antica Iasos era una città carioca che un tempo era un'isola e prosperò grazie all'eccellente porto, alle ricche zone di pesca e al marmo rosso screziato nelle vicine colline. Oggi, la fortezza acropoli murata si erge sopra il porto di pesca. Attraverso l'istmo che collega il villaggio con Iasos si trovano gli eccellenti resti di un bouleuterion, con quattro gradini che dividono le file dei sedili, un'enorme agorà, i resti scarsi di un teatro e, a sud, uno stoa romano del II secolo dC dedicato a Artemis Astias.

La crociera del giorno
25 Miglia
2:30 Ora
Giorno 3
Euromos (The Temple of Zeus)

Dopo una sana colazione a bordo, lasceremo lo yacht per una visita a La Templa di Zeus ad Euromos. L'edificio più importante e meglio conservato di Euromos è il Tempio di Zeus. Si ritiene che già nel V secolo aC sorgesse un tempio dedicato a Zeus ai piedi della collina. La sua erezione potrebbe essere un simbolo del processo di ellenizzazione di queste aree dell'Asia Minore e la sostituzione delle divinità anatoliche locali, per lo più femminili, con gli dei del pantheon greco. Davanti al tempio, sul lato orientale, i resti di un altare è stato scoperto L'iscrizione riporta che il santuario era dedicato a Zeus Lepsynos. Il significato del soprannome di 'Lepsynos' rimane un mistero, ma gli studiosi ritengono che sia una parola derivata dal linguaggio cariano. Sul pendio occidentale della collina,ci sono i resti di un piccolo teatro. Sono state conservate solo cinque file di sedili. Il teatro può essere visto ad ovest del tempio. All'interno della città agora, che un tempo era circondata su tutti i lati da portici colonnati, sono visibili solo alcuni frammenti di colonne.

Labranda Ancient Ruins

Dopo aver visitato il Tempio di Zeus, cammineremo sulle montagne fino a Labranda. Labraunda è un sito archeologico che vale la pena visitare. Le scoperte più antiche risalgono all'anno 600 aC. L'area che fu utilizzata come area sacra nel VI e nel V secolo e poi come terrazza del tempio consisteva in un'unica, piccola terrazza artificiale. Il 4 ° secolo aC è il periodo più importante per il tempio. Ai tempi dei satrapi di nome Mausolo (377 - 352 aC) e di Idrieo (351 - 344 aC), questo luogo acquisì una nuova apparenza. Nel 355, durante il festival del sacrificio a Labranda, Mausolos fuggì da un attentato alla sua vita all'ultimo momento. Edifici come una serie di terrazze artificiali, uno o due edifici d'ingresso, un piccolo edificio Dor (probabilmente una costruzione di fontane), scale monumentali, due grandi sale per banchetti (androns), un capannone (chiamato oikoi),Stoa e il Tempio di Zeus circondati da colonne devono essere stati costruiti dopo questo evento. Con la morte di Idrieus nel 344, tali opere sono state fermate. A causa del grande disastro del fuoco avvenuto nel IV secolo aC, l'area sacra ha perso la sua caratteristica di essere un luogo di culto. Nel pomeriggio torneremo al nostro yacht per fare il bagno, divertirsi e fare sport acquatici. Cena e pernottamento in stretta baia.

La crociera del giorno
17 Miglia
1:45 Ora
Giorno 4
Temple of Apollo (Didyma)

Didyma è famosa in tutto il mondo antico come il luogo dove un tempio colossale di Apollo. Il Didymaion era il terzo e più grande tempio che i Greci costruirono attorno al sito di una sorgente naturale, che credevano essere la fonte del potere profetico dell'oracolo. Nel periodo antico, Didyma non ha mai avuto la particolarità di essere il più grande o il più importante centro religioso. Il Tempio di Apollo situato lì era il secondo più grande dopo l'Artemision di Efeso, e il suo oracolo - il secondo più influente dopo Delphi. Tuttavia, oggigiorno la visita a Didyma è un'esperienza molto più eccitante che guardare una singola colonna che è rimasta dall'Artemision di Efeso.

Altinkum

Se è una giornata rilassante sulle onde, ma non sul tuo yacht, fermati ad Altinkum, che significa Golden Sands in turco. Questo luogo vivace offre molte attrazioni tra cui tutti i tipi di sport acquatici, attrezzature per l'acqua e strutture per tutte le età e membri della famiglia. Il locale sfoggia molti bar e ristoranti e potrai provare molte delizie locali. Poiché la linea di mare è poco profonda per molti metri, le famiglie con bambini si divertiranno a giocare qui per un giorno, e l'area è sicura anche per i non nuotatori.

Dilek Peninsula

Il Parco nazionale della penisola di Dilek a Kusadasi è tra i più importanti patrimoni naturali della Turchia, con una superficie di 27.598 ettari. La penisola di Dilek ha una straordinaria bellezza della flora mediterranea con spiagge pulite di colore blu e smeraldo. Ci sono molte spiagge tra cui scegliere, le spiagge di Kalamaki sono numerose e le più importanti sono: Icmeler, Kavakli e Karapinar. Tutte le spiagge del Parco Nazionale della penisola di Dilek meritano una visita. Ci sono anche alcune specie in via di estinzione nel parco nazionale. Anadolu Pars è l'esempio più tipico di queste specie. Nel parco non ci sono solo molte specie di rettili, mammiferi e uccelli, ma anche qui vivono quasi tutte le specie ittiche e le tartarughe marine del Mediterraneo. Le foche monache protette nei paesi mediterranei sono anche tra gli abitanti della zona.Il villaggio di Guzelcamli fu utilizzato come luogo di aggregazione per il centro politico e scientifico di Ionia nel IX e VIII secolo aC.

La crociera del giorno
61 Miglia
6:15 Ora
Giorno 5
Kusadasi

Kusadasi è un importante porto che si affaccia a ovest nel Mar Egeo. Si trova a 90 km a sud di Izmir ed è diventato un importante porto di crociere, dovuto tra l'altro alla vicinanza di tesori storici come Efeso e il Tempio di Artemide, la Casa della Vergine Maria e la Basilica di San Giovanni nella vicina Selcuk. Da Kusadasi guidiamo a Selçuk per visitare la Casa della Vergine Maria e Efeso.

House of Virgin Mary

La casa della Vergine Maria è un tipico esempio architettonico romano, interamente realizzato in pietra. Nel 4 ° secolo dC, è stata costruita una chiesa che combina la sua casa con la tomba. La casa originale a due piani, che consisteva di un'anticamera (dove oggi vengono proposte le candele), camera da letto e sala di preghiera (area della chiesa cristiana) e una sala con camino (cappella per i musulmani). Una cucina anteriore è caduta in rovina ed è stata restaurata nel 1940. Oggi, solo la parte centrale e una stanza sulla destra dell'altare sono aperte ai visitatori. Da lì si può capire che questo edificio sembra più una chiesa che una casa. Un altro luogo interessante è "l'acqua di Maria", una fonte che si trova all'uscita dell'area della chiesa e dove un'acqua piuttosto salata, con proprietà curative, può essere bevuta da tutti.Paolo VI fu il primo papa a visitare questo posto negli anni '60. Più tardi, negli anni '80, durante la sua visita, Papa Giovanni Paolo II dichiarò che il Santuario della Vergine Maria era meta di pellegrinaggi per i cristiani. È anche visitato da musulmani che riconoscono Maria come la madre di uno dei loro profeti. Ogni anno, il 15 agosto, viene organizzata una cerimonia per commemorare l'Assunzione di Maria.

Ephesus Ancient City

Questo recinto per i resti archeologici di Efeso riconcilia elegantemente la conservazione storica con l'accessibilità per i visitatori. Il sito di una successione di grandi civiltà antiche, Efeso, sulla costa sud-occidentale della moderna Turchia, incarnava una sintesi particolarmente fertile di architettura e cultura. Nel 356 aC i Greci costruirono l'Artemesio (un colossale tempio ionico dedicato ad Artemide, la dea della fertilità) che fu una delle Sette Meraviglie del mondo antico. Durante il 2 ° secolo aC, Efeso era la quarta città più grande dell'Impero romano d'Oriente, famosa per il suo Artemesio, la Biblioteca di Celso e la sua scuola di medicina. Per ulteriori informazioni, visitare http://www.ephesus.us/ephesus/ephesus.htm Torneremo allo yacht per cena e pernottamento. Noterai che molti visitatori gettano l'ancora nelle vicinanze,Kusadasi è emersa come un importante sito di attrazione turistica con bar, caffè e ristoranti.

La crociera del giorno
29 Miglia
3:00 Ora
Giorno 6
Priene

L'antica città di Priene è famosa per la sua ambientazione drammatica sulla terra piatta che domina l'ampia distesa della pianura alluvionale del fiume Meandro con la ripida roccia del Monte Mykale alle sue spalle. Vale la pena visitarlo oggi per la sua situazione, il suo ben conservato teatri e il bouleuterion (sala del consiglio), e i resti del suo grande Tempio di Atena, opera di Pitio di Alicarnasso, l'architetto del famoso Mausoleo. Fondata dal leggendario Aegyptus, Priene prosperò intorno al 550 aC, ma fu catturata da Ciro di Persia nel 545 aC. Era un centro per le attività della lega ionica intorno al 300 aC. In seguito divenne una città romana, poi bizantina, e fu ancora attiva quando catturata dai turchi alla fine del 1200.

Miletus

Mileto è noto per il suo gigantesco teatro ellenistico da 25.000 posti, situato sul bordo meridionale della pianura alluvionale del fiume Meandro, a 22 km (14 miglia) a sud di Priene, Mileto era un'importante città ionica per 1400 anni, dal 700 aC circa 700 ANNO DOMINI. Secondo una leggenda, Mileto fu fondato da un eroe di nome Mileto. La vista dall'alto è eccellente, rivelando il teatro stesso, la pianura alluvionale e gli altri resti dell'antica Mileto tra cui le Agorà settentrionale e meridionale e le tracce delle mura della città, bouleuterion, Terme di Faustina, stadio e altre strutture, tutte ora gravemente rovinato.

Didim

Didim prende il nome dall'antica Didyma. Il centro di Didim si trova tra il Tempio di Apollo e Altinkum, che è la stazione balneare, e dista 3,5 km dalla zona costiera e 1,5 km dal Tempio di Apollo.

La crociera del giorno
42 Miglia
4:15 Ora
Giorno 7
Yalikavak

Immerso nella penisola di Bodrum è la splendida marina e la città di Yalikavak. Questo sito è famoso per i suoi spugne e spugne di mare che sono state la sua principale fonte di reddito fino a quando l'industria turistica è arrivata in porto. Nelle vicinanze della penisola di Küdür troverete le grotte di roccia di Panormus, che sono un ottimo posto per ammirare il tramonto. Un'altra caratteristica importante sono i vecchi mulini a vento in pietra e il vicino piccolo villaggio abbandonato di Sandıma.

Catalada

Catalada (Fork Island) è una piccola isola che si trova a circa 3 miglia della penisola di Bodrum vicino a Turgutreis. Originariamente noto come Vollo, il nome deriva dalle tre colline coniche che si trovano sull'isola, dandole l'aspetto di una "Forchetta". Questa è una bella sosta, e noterai molti viaggiatori diurni che arrivano dalla terraferma per goderti i fantastici scenari e le opportunità di immersioni subacquee.

La crociera del giorno
25 Miglia
2:30 Ora
Giorno 8
Bodrum

Dopo un eccezionale noleggio di yacht, vieni a tornare a Bodrum e preparati per il volo di ritorno a casa. Questo è il momento perfetto per visitare questa meravigliosa città e goderti il ​​tuo ultimo (ma non definitivo) assaggio della Turchia. Bodrum è un gioiello circondato da tramonti dorati e acque azzurre. Dovresti davvero prendere parte a tutta la cucina locale, alle attrazioni culturali e visitare il lungomare fuori dal famoso Castello di Bodrum, costruito dalle pietre del Mausoleo di Alicarnasso. Ospita un incredibile museo di archeologia sottomarina ed è assolutamente da vedere quando a Bodrum.

La crociera del giorno
12 Miglia
1:15 Ora

Vuoi noleggiare un caicco per questa rotta?

Invia una richiesta utilizzando i pulsanti qui sotto e ottieni la migliore offerta per il perfetto caicco.

+90 252 316 9616

Lun - Ven: 9:00 - 20:00 | Sab - Dom: 9:00 - 14:00

Richiesta di proposta

Richiesta di proposta

Richiesta di proposta

Cercando

Inviando questo modulo accetti la nostra politica sulla privacy e cancellazione.